foto Nadia Verocchi

Andrea Acerbi (Reggio Emilia 20/11/1937) Artista eclettico, dipinge, incide, scolpisce, scrive e illustra libri. Dotato per la satira e la caricatura, certi suoi fogli sembrano arrivarci direttamente dalla Belle Epoque, magari eseguiti al tavolo di un bistrot in compagnia di Lautrec e di Forain, il suo acume nell'osservare e nel penetrare i caratteri, lo portano a popolare un suo mondo di personaggi fantastici. Notevole l'impegno nel dipingere animali e insetti. Nel paesaggio non legato ad uno stile codificato, ma di volta in volta adatta la tecnica alla poetica creativa. Andrea Acerbi Reggio Emilia Cavriago incisore scultore scrittore acqueforti acquetinte bronzi a cera persa carboncini cere molli chine linoleografie litografie matite oli pastelli